Corriere della Campania

“MICHELANGELO, SONO FATTO DI MARMO”: l’uomo mortale dietro l’immortale artista

“MICHELANGELO: SONO FATTO DI MARMO” è il nuovo lavoro teatrale, ideato e recitato da Antimo Buonanno e diretto da Antonio Vitale, che andrà in scena al TEATRO MASSIMO TROISI, ad Afragola, venerdì 13 Gennaio. Lo spettacolo è completamente incentrato sul racconto di uno dei più importanti scultori ed artisti italiani di sempre, MICHELANGELO BUONARROTI, ma tratteggiato in una prospettiva più intima e delicata. Infatti, in un coinvolgente monologo recitato dallo stesso autore, esce fuori tutta la fragile umanità di un Michelangelo, uomo vulnerabile, contraddittorio, pieno di tormenti  e assediato dalla paura della morte. Quell’immagine di genio “divino e sublime” che abbiamo, negli anni scolastici, appreso dai libri di arte, viene surclassata dalla rappresentazione di un essere umano comune, terreno, segnato dalla scomparsa prematura della madre, combattuto nello spirito dai tesi rapporti familiari e dalla soggezione spirituale verso la poetessa Vittoria Colonna. Ogni dettaglio, ogni riferimento biografico è stato curato con maestria e minuzia, con uno studio intenso e certosino, per donare al pubblico un lavoro nuovo, originale, profondo e per niente scontato.

Quando mi è stato sottoposto il testo, subito mi è venuta l’idea di voler mettere in scena un Michelangelo che fosse spontaneo e naturale-così ha dichiarato Antonio Vitale, regista dello spettacolo-lontano da schemi stereotipati che avrebbero portato ad una non-verità del personaggio e della sua storia. Il mio Michelangelo sceglie volutamente come suo prediletto interlocutore il pubblico, con il quale stabilirà un rapporto intimo e confidenziale al punto che ogni singolo spettatore avrà la sensazione di vivere pienamente le vicende dello scultore italiano: dall’amore platonico nei confronti di Vittoria Colonna al rapporto particolare con Papa Giulio II”.

Emblematica è anche l’allestimento scenografico, minimo ed essenziale: uno sgabello, un tavolo e tre manichini a mezzo busto, con il fine di dare rilevanza all’attore e al suo monologo così  brillante ed esplosivo che inevitabilmente emozionerà il pubblico, suscitando commozione e sorpresa insieme. Tutto ciò è garantito anche dalla bravura di Antimo Buonanno, di cui non solo è indiscutibile la sua preparazione e professionalità di attore, ma di cui già si è appurata la sua ottima riuscita come autore di testi teatrali, avendo già scritto, diretto e interpretato IO, JAMES DEAN, che riscosse grande successo e approvazione.

Per il resto, non vi resta che recarvi il 13 Gennaio al Teatro Massimo Troisi e lasciarvi rapire da uno spettacolo intenso e profondo.

Scheda spettacolo

Titolo: MICHELANGELO “sono fatto di marmo”

Genere: Prosa

Articoli correlati

Autore: Antimo Buonanno

Attori in scena: Antimo Buonanno

Voce narrante: Ciro Zangaro

Elementi scenici: Gina Oliva

Regia: Antonio Vitale

Durata: 50 minuti

Contatti: 3339437727

Diritti S.I.A.E: testo tutelato e musiche di scena non tutelate

 

 

 

I commenti sono chiusi.