Corriere della Campania

Probabili formazioni Napoli – Cagliari Rastelli: “Non partiamo battuti”

Nel Luch Match di domani il Napoli scenderà in campo contro il Cagliari in quel della Sardegna. Gli azzurri arrivano dalla qualificazione agli ottavi di Champions e dalle due vittorie contro Inter e Benfica. Sarri e i suoi vogliono approfittare dell’evidente momento di forma per ampliare la striscia di risultati utili contro la squadra di Rastelli. Per fare questo il tecnico azzurro opterà per un turn over ridotto ai minimi termini: Maggio per Hysaj e Zielinski per Allan. Diawara dovrebbe vincere l’ormai costante ballottaggio con Jorginho a scapito dell’italo-brasiliano , mentre Mertens appare più quotato di Gabbiadini per il posto al centro dell’attacco.
Per il Cagliari formazione tipo, ma con più problemi per le assenza di Murru, Ionita  e Joao Pedro.

Nel grafico riportiamo i ventidue che dovrebbero scendere domani in campo dal primo minuto.

Come di consueto in campionato Sarri non parla prima della gara davanti alla stampa. Lo fa Rastelli, che mostra la volontà di giocarsela con rispetto ma non con arrendevolezza dinanzi ad un avversario sicuramente superiore. Di seguito riportiamo l’estratto della conferenza riportato sul sito internet ufficiale del Cagliari.

Articoli correlati

Una buona notizia per Massimo Rastelli e i tifosi rossoblù è arrivata dall’infermeria: Diego Farias, che nei giorni precedenti aveva risentito di un affaticamento al polpaccio, è regolarmente convocato. “Valuteremo il suo utilizzo, se all’inizio o in gara in corso”, dice il tecnico rossoblù. Che si gode l’ottimo momento attraversato dalla sua squadra. “La condizione è buona, veniamo da due risultati importanti. Giochiamo contro quella che a mio parere è una delle tre squadre più forti del campionato: grande tecnica e squadra organizzatissima sotto tutti i punti di vista. Non mi piace però partire battuto: i ragazzi hanno preparato questa gara nel miglior modo possibile. C’è grande attenzione e attesa, sia dalla tifoseria che da parte nostra, perchè vogliamo continuare la serie positiva e sfoderare una prestazione che renda orgogliosi i nostri tifosi”.

Gara da affrontare con la massima precauzione. “Daremo l’anima per portare a casa qualcosa. Sarà difficile, ma abbiamo dimostrato in casa di affrontare le grandi in una certa maniera. Andiamo a giocarcela al meglio delle nostre possiblità, sapendo bene il valore dell’avversario”.

L’ottima classifica dei rossoblù può aiutare. “Non c’è bisogno di fare risultato a tutti i costi per la classifica. Dunque penso che queste partite vadano affrontate anche con quel minimo di spensieratezza e incoscienza. Soffriremo, certamente: dovremo andare oltre i nostri limiti. Difetti del Napoli? Nessuna squadra è invulnerabile. Dovremo essere bravi ad infilarci in quelle crepe che i partenopei potrebbero concederci”.

Rastelli non crede ad un Napoli scarico dopo la qualificazione in Coppa. “Semmai il contrario. Avrà il morale a mille perchè ha passato il turno, mentre ricordo che la Roma dopo l’eliminazione in Champions non era al massimo”.

I commenti sono chiusi.