Corriere della Campania

Difesa e centrocampo: le fondamenta del Napoli 2.0

Duvan Zapata per arrivare all’esterno. Il colombiano piace a tante squadre di serie A, e questa è l’arma che il napoli intende usare per arrivare ad un esterno di qualità. I nomi caldi sono quelli di Darmian e Versaliko. Per l’azzurro il presidente in persona ha aperto un discorso con Cairo mettendo sul piatto 9 milioni più il cartellino di Zapata, offerta per ora rimandata al mittente, per il croato invece la strada sembra più percorribile poiché il Sassuolo ha necessità di sostituire il neo bianconero Zaza.

Higuain non si muove. Ci vogliono 94 milioni e li voglio tutti per lasciarlo partire! Questo il pensiero espresso in conferenza stampa da ADL. Tuttavia nel mercato le parole stanno a zero, il Napoli certo prenderà in considerazione offerte al di sopra dei 45 milioni che potrebbero arrivare più dalla Premier che da Milanello.
Quanta folla tra i pali! Cinque portieri per tre posti in rosa, cosa succederà? Due le certezze: Reina titolarissimo e Colombo terzo portiere. Il ruolo di vice dipende da ciò che deciderà il rientrante Sepe. Se vorrà rimane e fare esperienza alle spalle dello spagnolo, sarà lui a restare a Castelvolturno, se invece decidesse di accettare altre destinazioni (in prestito ovviamente) il club partenopeo potrebbe trattenere Rafael come secondo di Reina. Certa è invece la partenza di Andujar, dato che il Napoli non ha intenzione di riscattarlo.
Articoli correlati
Asta Saponara! Conteso dalla Juventus il trequartista italiano è diventato oggetto d’asta, per aggiudicarselo servono 15 milioni (preferibilmente subito). Chi la spunterà?
Intanto si sono spente le voci su Allan, che il ds Giuntoli ci abbia ripensato? O si sta chiudendo sottobanco come spesso si fa per non sbandierare ai quattro venti acquisti che poi potrebbero sfumare?
Piazzato un colpo sulle fasce e un altro a centrocampo, è quasi scontato che il Napoli andrà su un difensore centrale da affiancare ad Albiol. I nomi monitorati sono quelli del neo promosso classe 92′ Marios Oikonomou del Bologna che piace al tecnico Sarri (si lavora su uno scambio con Britos), e Astori tornato a Cagliari, non per restarci, dopo la parentesi romana.

I commenti sono chiusi.